08/06/2016 - Roberto Raschi nuovo segretario del PS


L’assemblea congressuale del Partito socialista ha designato Roberto Raschi, ex Capitano Reggente nel 2004, nuovo segretario generale. Inizia così la fase di rilancio dell’azione del partito, rimasto senza vertici da diversi mesi. Nella relazione politica della segreteria, letta in apertura dell’assemblea da Nazzareno Marani, le linee di azione e la convinzione che «una consultazione elettorale anticipata - riferisce il testopuò produrre una svolta sul piano politico e segnare l’avvio di una nuova stagione di riforme». Le elezioni anticipate, ribadisce la relazione, «rappresenterebbero un nuovo percorso politico, economico e sociale e toglierebbe ossigeno ai macchinatori della confusione ». I socialisti non si rassegnano a voler definire una strategia politica e programmatica per «salvare il nostro Paese dal declino». Piuttosto che soffermarsi sul nodo della costituente riformista, il Ps persegue «un processo di rafforzamento dell’area socialista» che «non può essere abbandonato, nonostante l’ultima lacerazione»